Orientamento Visite: 1079

Per i nostri alunni "Fuori Sede" c'è la possibilità di soggiornare presso il Convitto Nazionale Giacomo Leopardi, via Piani 9 - Macerata.
Il Convitto offre ai propri ospiti una struttura moderna e funzionale con ampi spazi ricreativi, camere singole/doppie con bagno interno, mensa e lavanderia. I nostri spazi comuni sono composti da palestra indoor, locali per attività ricreative, sala tv e giardino.
OPPORTUNITÀ
- maturare e crescere in autonomia, sviluppare attitudine al confronto e senso di responsabilità.
DIDATTICA
- attività di studio seguiti da Tutor abilitati.
CONVENIENZA
- collegio full-time a meno di 10 euro al giorno (costo mensile € 206)
- college part-time: pasto e studio pomeridiamo (costo mensile € 120)
- i servizi del convitto sono attivi dalle ore 21 della domenica alle ore 15 del sabato
- i servizi del semiconvitto sono attivi dalle 13 alle 18, dal lunedì al venerdì
- il Convitto è situato n via Piani (Zona Corneto), vicino alla stazione e con fermata bus a 200 metri
- il Convitto ha a disposizione un furgone 9 posti per accompagnare gli studenti al terminal dei bus o per necessità in orario extrascolastico
- possibilità di borse di studio sovvenzionate da Comuni, Enti o INPDAP

Contatti: 0733239327 3683011667 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il sito del Convitto

Il volantino del Convitto

Il video del Convitto

 

Orientamento Visite: 871

DESCRIZIONE FIGURA
L’indirizzo di studi  “Manutenzione e Assistenza Tecnica” è l’indirizzo tecnologico dell’IPSIA Corridoni. Al termine dei cinque anni, dopo un percorso formativo multifunzionale e politecnico, gli studenti acquisiscono le competenze necessarie ad effettuare interventi specialistici di installazione, di manutenzione ordinaria e straordinaria, di diagnostica, di collaudo e dismissione relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati tecnologici, anche marittimi, sia industriali sia commerciali. Gli interventi riguardano vari settori quali elettronica, elettrotecnica, informatica, meccanica, termotecnica, etc., Tali attività comportano una specifica etica del servizio, riferita alla sicurezza dei dispositivi, al risparmio energetico e ai danni prodotti all’ambiente dall’uso dei dispositivi tecnologici e dai loro difetti di funzionamento, dallo smaltimento dei rifiuti e dei dispositivi dismessi. Si tratta di competenze che l’IPSIA Corridoni promuove fin dal primo biennio attraverso un’azione interdisciplinare e collegiale. La formazione si sviluppa in accordo con le esigenze  del mondo produttivo e lavorativo del nostro territorio con il quale operiamo in completa sinergia anche attraverso lo svolgimento di stage aziendali già dal secondo anno di studi.Per meglio soddisfare le richieste dei nostri studenti e del territorio, all’interno del corso MAT è prevista, presso la sede di Corridonia, la qualifica IeFP di Operatore Informatico che viene conseguita al termine del terzo anno.

L’Operatore informatico interviene nel processo di sviluppo e gestione di prodotti e servizi informatici.  Si occupa dell'installazione, configurazione, manutenzione e utilizzo di supporti e dispositivi informatici hardware e software e di reti ed archivi digitali. Opera nel rispetto della normativa sulla sicurezza, igiene e salvaguardia ambientale, sulla base delle istruzioni ricevute e della documentazione di appoggio. 

L’operatore informatico svilupperà le seguenti competenze 

Assemblaggio di personal computer;

Manutenzione e assistenza di personal computer, notebook, smartphone e tablet;

Posa di canalizzazioni, quadri e cavi per l’installazione e successiva verifica del funzionamento e manutenzione di sistemi e reti di trasmissione dati, reti elettriche, telefoniche, televisive, impianti di illuminazione, sistemi di sorveglianza, videosorveglianza ed allarme;

Configurazione di reti informatiche e device di ogni tipo: desktop, smartphone, e-book reader, tablet PC ecc;

Conoscenza dei software relativi all’office automation e acquisizione di certificazione ecdl;

Gestione dell’informatica all’interno dei mezzi di trasporto;

DURATA 3 anni
REFERENZIAZIONE ATECO ISTAT 2007 62.01.00 Produzione di software non connesso all'edizione
62.03.00 Gestione di strutture e apparecchiature informatiche hardware - housing (esclusa la riparazione)
62.09.01 Configurazione di personal computer
62.09.09 Altre attività dei servizi connessi alle tecnologie dell'informatica nca
63.11.11 Elaborazione elettronica di dati contabili (esclusi i Centri di assistenza fiscale - Caf)
63.11.19 Altre elaborazioni elettroniche di dati
63.11.20 Gestione database (attività delle banche dati)
63.11.30 Hosting e fornitura di servizi applicativi (ASP)
63.12.00 Portali web
   
REFERENZIAZIONE CP/ISTAT2011 6.2.4.6 Installatori, manutentori, riparatori di apparecchiature informatiche
   
CORRELAZIONE AI SETTORI ECONOMICO PROFESSIONALI SETTORE: Servizi di informatica
PROCESSO: Sviluppo e gestione di prodotti e servizi informatici
SEQUENZA DI PROCESSO: Sviluppo delle soluzioni ICT

ADA.16.239.782 - Supporto operativo ai sistemi e alle reti informatiche
ADA.16.239.784 - Supporto operativo alle soluzioni di Data management
COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI 1- Definire e pianificare fasi delle operazioni da compiere, nel rispetto della normativa sulla sicurezza, sulla base delle istruzioni ricevute, della documentazione di appoggio (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.) e del sistema di relazioni.
2- Approntare, monitorare e curare la manutenzione ordinaria di strumenti, utensili, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione/servizio sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso
3- Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l'ambiente
 
4- Installare, configurare e utilizzare supporti informatici hardware e software tipici dell'office automation e della comunicazione digitale sulla base delle specifiche esigenze del cliente
5- Eseguire la manutenzione ordinaria e straordinaria di sistemi, reti, dispositivi e terminali utenti, individuando eventuali anomalie e problemi di funzionamento
6- Effettuare l'elaborazione, manutenzione e trasmissione di dati gestiti da archivi digitali

Orientamento Visite: 913

DESCRIZIONE FIGURA
L’indirizzo di studi  “Manutenzione e Assistenza Tecnica” è l’indirizzo tecnologico dell’IPSIA Corridoni. Al termine dei cinque anni, dopo un percorso formativo multifunzionale e politecnico, gli studenti acquisiscono le competenze necessarie ad effettuare interventi specialistici di installazione, di manutenzione ordinaria e straordinaria, di diagnostica, di collaudo e dismissione relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati tecnologici, anche marittimi, sia industriali sia commerciali. Gli interventi riguardano vari settori quali elettronica, elettrotecnica, informatica, meccanica, termotecnica, etc., Tali attività comportano una specifica etica del servizio, riferita alla sicurezza dei dispositivi, al risparmio energetico e ai danni prodotti all’ambiente dall’uso dei dispositivi tecnologici e dai loro difetti di funzionamento, dallo smaltimento dei rifiuti e dei dispositivi dismessi. Si tratta di competenze che l’IPSIA Corridoni promuove fin dal primo biennio attraverso un’azione interdisciplinare e collegiale. La formazione si sviluppa in accordo con le esigenze  del mondo produttivo e lavorativo del nostro territorio con il quale operiamo in completa sinergia anche attraverso lo svolgimento di stage aziendali già dal secondo anno di studi.Per meglio soddisfare le richieste dei nostri studenti e del territorio, all’interno del corso MAT è prevista, presso le sedi di Corridonia e Civitanova Marche, la qualifica IeFP di Operatore Meccanico che viene conseguita al termine del terzo anno.

Gli studenti dell’indirizzo MAT con qualifica di operatore meccanico sono in grado di operare su materiali di qualsiasi genere, in particolar modo metallico, attraverso l’utilizzo tanto di  macchine utensili tradizionali, quanto cnc (controllo numerico computerizzato) che possono essere programmate a bordo macchina o da remoto. Gli ambiti di competenza dei nostri alunni sono estesi anche alla manutenzione di impianti e circuiti di tipo pneumatico o idraulico e  alla  manutenzione dei mezzi di trasporto. Oltre a queste competenze di tipo operativo, l’azione formativa pone molta attenzione anche alla progettazione attraverso il disegno tecnico meccanico, con l’utilizzo dei più recenti programmi per il disegno computerizzato e la stampa 3D. I nostri studenti, quindi, seguendo quelle che sono le loro inclinazioni personali, si troveranno perfettamente a loro agio sia in un laboratorio di manutenzione mezzi di trasporto o produzioni meccaniche, sia in un ufficio tecnico in qualità di disegnatori o responsabili di linee di produzione.


DURATA 3 anni
Sbocchi lavorativi

Nelle aziende industriali ed artigianali di settore, che svolgono attività quali la fabbricazione delle apparecchiature elettriche, l’installazione e la manutenzione di impianti elettrici, la realizzazione di quadri elettrici, il cablaggio dei componenti di bordo macchina.

   
Attività economiche di riferimento:
ATECO 2007/ISTAT
43.21 Installazione di impianti elettrici
43.22 Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell'aria
43.29 Altri lavori di costruzione e installazione
27.1 Fabbricazione di motori, generatori e trasformatori elettrici e di apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità
27.3 Fabbricazione di cablaggi e apparecchiature di cablaggio 27.4 Fabbricazione di apparecchiature per illuminazione
27.5 Fabbricazione di apparecchi per uso domestico
27.9 Fabbricazione di altre apparecchiature elettriche
28.1 Fabbricazione di macchine di impiego generale
28.2 Fabbricazione di altre macchine di impiego generale
28.4 Fabbricazione di macchine per la formatura dei metalli e di altre macchine utensili 28.9 Fabbricazione di altre macchine per impieghi speciali 32.9 Industrie manifatturiere nca
   
REFERENZIAZIONE CP/ISTAT2011 6.1.3.7.0 Elettricisti ed installatori di impianti elettrici nelle costruzioni civili
6.2.4.1.1 Installatori e riparatori di impianti elettrici industriali 7.2.7.2.0 Assemblatori e cablatori di apparecchiature elettriche 7.2.7.3.0 Assemblatori e cablatori di apparecchiature elettroniche e di telecomunicazioni
7.2.7.9.0 Assemblatori in serie di articoli industriali compositi
   
CORRELAZIONE AI SETTORI ECONOMICO PROFESSIONALI SETTORE: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica
PROCESSO: Installazione e manutenzione di impianti elettrici, termoidraulici, termosanitari
SEQUENZA DI PROCESSO: Installazione e manutenzione di impianti elettrici e simili
ADA.7.56.165 - Installazione/manutenzione di impianti elettrici civili e del terziario
SETTORE: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica
PROCESSO: Lavorazioni Meccaniche e Produzione Macchine SEQUENZA DI PROCESSO: Assemblaggio di componenti ADA.7.52.157 - Cablaggio degli impianti elettrici/elettronici e fluidici
COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI

1- Definire e pianificare fasi delle operazioni da compiere, nel rispetto della normativa sulla sicurezza, sulla base delle istruzioni ricevute, della documentazione di appoggio (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.) e del sistema di relazioni.

2- Approntare, monitorare e curare la manutenzione ordinaria di strumenti, utensili, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione/servizio sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso

3-
 Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l'ambiente

4- Realizzare impianti elettrici ad uso civile nel rispetto della normativa di settore e delle indicazioni contenute nel progetto

5- Effettuare l’installazione dei componenti meccatronici di varie tipologie e il relativo cablaggio, sulla base della documentazione tecnica ricevuta eseguendo la successiva fase di avvio, taratura e regolazione dei singoli componenti

6- Effettuare le verifiche di funzionamento dell’impianto elettrico in coerenza con gli standard progettuali, di qualità e sicurezza

7- Effettuare la manutenzione ordinaria, straordinaria, preventiva e predittiva di impianti elettrici, individuando eventuali anomalie e problemi di funzionamento e conseguenti interventi di ripristino.

Torna su